Ecco l’esperienza dell’ultimo convoglio, effettuata da 24 volontari dal 23 aprile al 2 maggio 2008. Partiti con quattro camper, si sono recati nella regione di Gomel per consegnare personalmente il materiale inviato poco tempo prima per mezzo di tre tir:

200 quintali di generi alimentari alle Suore Missionarie della Carità, fondate da Madre Teresa di Calcutta, che a Gomel si occupano di un centinaio di famiglie disagiate e forniscono ogni giorno un pasto caldo a circa 150 barboni;

190 quintali di piastrelle (pari a 900 mq circa) per le case – famiglia che Padre Slavomir, l’unico sacerdote cattolico presente sul territorio, nonostante fatiche immense, sta costruendo per garantire un futuro sereno ai bambini orfani portatori di handicap;

30.000 pannoloni per i bambini gravemente handicappati, circa 230, ospitati nell’orfanotrofio di Juravichi nel quale prestano servizio le suore Benedettine;

un gazebo in alluminio di 6 x 12 metri, montato nello stesso orfanotrofio, per consentire ai piccoli disabili di rimanere all’aria aperta durante la bella stagione.

Come ogni anno si sono poi recati all’orfanotrofio di Vasilievici, da parecchi anni al centro della nostra attenzione. Tale struttura ospita 120 bambini orfani o allontanati dalla propria famiglia. Con il nostro contributo gli anni scorsi sono state allestite aule scolastiche e camerette, si sono forniti abiti invernali, materiale per l’igiene personale e dell’ambiente. Quest’anno i bambini hanno ricevuto giocattoli e materiale didattico.

Annunci